domenica 18 febbraio 2018

Segnalazioni della domenica #13


Buongiorno lettori e bentornati al nuovo appuntamento delle segnalazioni librose della domenica, con la rubrica Segnalazioni della domenica!

Oggi vi propongo le nuove uscite di marzo di DeA Planeta, De Agostini e DeA.


Ready Player One di Ernest Cline
( Editore: DeA Planeta | Uscita: 06 marzo | Pagine: 448 | Acquisto: prenotalo qui! )

Uscire di casa è un’abitudine sopravvalutata.
Chiunque abbia la mia età ricorda esattamente dove si trovava e che cosa stava facendo nel preciso istante in cui, per la prima volta, sentì parlare della Caccia. È una fredda mattina di gennaio del 2045 quando la notizia destinata a sconvolgere la vita del giovane Wade rimbalza sugli schermi di tutto il mondo: il creatore di videogiochi più prolifico e geniale di sempre, James Halliday, è morto nella notte senza lasciare eredi. Che ne sarà adesso di OASIS, il formidabile contenitore di universi virtuali da lui ideato? E dei milioni di persone che, ogni giorno, scelgono di trascorrere la propria esistenza nei suoi strabilianti meandri, piuttosto che nella realtà di un pianeta devastato dalle guerre, dalle carestie e dall’ingiustizia sociale? La risposta è contenuta in un video che Halliday stesso ha diffuso poco prima di morire: una caccia al tesoro globale, una sfida virtuale ispirata ai mitici videogiochi della sua (e della nostra) adolescenza.
Chiunque riuscirà a scoprire per primo la serie di indizi disseminati da Halliday, decifrandone il complesso viluppo di citazioni e rimandi, riceverà in premio la sua immensa fortuna e il controllo di OASIS. Per Wade, nerd fino al midollo e appassionato di retrogaming, è l’occasione di riscattare una vita ai margini. Ma la I.O.I., multinazionale tra le più potenti e spregiudicate, non ha alcuna intenzione di restare a guardare, e, pur di mettere le mani su OASIS, si prepara a giocare una partita che più sporca non si può.
Acclamato come il primo, grande romanzo dell’Era digitale, Ready Player One è un vero e proprio trionfo dell’immaginazione. Capace di stupire ed emozionare, e di proiettarci in un futuro che è già presente.


Certi segreti di Kim Van Kooten
( Editore: DeA Planeta | Uscita: 13 marzo )

Un acclamato debutto ispirato a fatti reali che racconta l’ineffabile con limpidezza, coraggio e un tocco di paradossale, salvifica comicità. “Distinto signore (non privo di mezzi) cerca assistenza domestica”. È il giorno del suo quinto compleanno quando la berlina nera passa raccogliere Puck e la mamma dal marciapiede di un degradato quartiere di Rotterdam. Pochi chilometri, e la sua vita di bambina senza un padre, senza una bici e senza un soldo nell’Olanda kitsch e spensierata degli Anni Ottanta cambia per sempre. Nella imponente villa di Zwijndrecht, con le sue governanti, il suo giardino e gli enormi vasi cinesi che non puoi toccare ma buoni per gridarci dentro, la vita scorre opulenta e quasi normale. Se non fosse per l’ostinazione con cui il proprietario, il ricco e impegnatissimo Mister Uncle, insiste per lavare personalmente i capelli di Puck tre volte alla settimana. E per la cieca, insondabile forza che tiene la mamma (presto promossa dal ruolo di governante a quello di moglie) inchiodata al divano - una bottiglia di rosé e qualche rivista patinata sempre a portata di mano. Comincia così, come un disegno infantile un po’ sghembo, pieno di ingenuità e di colori strani il racconto della piccola Puck. Per assumere, mano a mano che gli anni passano, le sfumature sempre più fosche e inquietanti della violenza e dell’innocenza tradita. Con la sicurezza e il coraggio di una fuoriclasse, Kim Van Kooten prende una storia vera e drammatica – quella dell’amica Pauline Barendregt e del suo ripugnante “aspirante papà” – e la trasforma in un inno alla vita. Lieve e disperato, lucido e paradossale, rocambolesco e vero. Capace di dare voce a chi non ne ha e di dare forma a ciò che mai vorremmo vedere.


L'ombra di Pietra di Lorenzo Beccati
( Editore: DeA Planeta | Uscita: 27 marzo )

Genova, 1606. La scomparsa di un celeberrimo pittore. I delitti di un inquietante assassino. E le imprese di una donna molto speciale. 
Nel Seicento basta poco, a una donna, per essere temuta, odiata, chiamata strega. E Pietra, che è cresciuta in Tunisia, fa la rabdomante, ha un’intelligenza superiore a quella di qualunque uomo e due occhi capaci di catturarti l’anima, sembra nata per suscitare ogni sorta di pregiudizio. Per questo molti la vorrebbero morta. Eppure, ogni volta che qualcuno ha bisogno di risolvere misteri o dispute, corre a supplicarla di usare le sue abilità. È quello che fa una mattina il generale Ambrogio Doria, patriarca di una delle più nobili casate genovesi. È in grave imbarazzo per la scomparsa di un suo ospite, il pittore fiammingo Rubens, e teme per la sua vita e per la propria reputazione. A Pietra il compito di ritrovarlo, muovendosi in gran segreto e correndo contro il tempo.


Non è un lavoro per vecchi di Riccardo Pizzoli
( Editore: De Agostini | Uscita: 20 marzo | Pagine: 252 | Acquisto: prenotalo qui! )

Le 10 regole d’oro per costruire un business di successo, per chi non teme il cambiamento, è disposto a essere autentico e a lavorare col cuore. Riccardo Pozzoli, uno degli startupper seriali di maggior successo del panorama italiano, condivide in questo libro le sue esperienze e le sue riflessioni sul mercato del lavoro dell’era della post rivoluzione digitale: un mercato di cui molti parlano senza cognizione di causa, dipingendolo come uno scenario da incubo oppure come un mitico eldorado. Se è vero che le trasformazioni che hanno investito il mercato del lavoro hanno cancellato molte delle etichette tradizionali, hanno anche creato nuove e infinite possibilità di business. Certo, i nuovi lavori sono più complicati da spiegare perché non rientrano nelle categorie tradizionali, ma hanno reso possibile costruire intorno a sé una realtà lavorativa più gratificante, senza doversi incastrarsi a tutti i costi in uno schema predefinito. Alle soglie di questa nuova frontiera ci troviamo un po’ tutti: dai ragazzi che studiano all’università e che sanno che il loro sbocco professionale non sarà ben delineato e quasi “obbligato” come succedeva una volta, ai lavoratori che fanno i conti con la mancanza di certezze e con la fine del posto fisso, a chi sta pensando di lanciare una startup, a chi fa un lavoro tradizionale ma vuole aggiornarsi, e anche ai quarantenni o cinquantenni che, per desiderio o necessità, si trovano a cambiare pelle in un’età in cui prima sarebbe stato considerato impossibile reinventarsi.


Ogni attimo è il nostro di Luigi Ballerini
( Editore: DeA | Uscita: 20 marzo | Pagine: 288 | Acquisto: prenotalo qui! )

Una storia che racconta al tempo stesso un giorno solo e una vita intera: la maturità, le vacanze, l’amore e poi l’amicizia.
Giacomo ha un problema: se stesso. Troppo basso, troppo goffo, troppo medio. Per fortuna c’è Fabione, l’amico migliore del mondo, e poi c’è Martina, la ragazza che ama con tutto se stesso. Senza di loro Giacomo non sarebbe sopravvissuto fino all’ultimo giorno del liceo, e sicuramente non sarebbe arrivato all’esame di maturità. E se una cosa è certa è che dopo gli esami arrivano le vacanze: un’avventura sulle spiagge del Salento attende Giacomo e Fabione. Un’avventura che comincia male però, perché Giacomo ha un mal di testa lancinante, come un treno che lo attraversa a tutta velocità, e Fabione si rompe una caviglia giocando a calcetto, proprio qualche ora prima della partenza. Ma niente e nessuno può fermare i ragazzi: Giacomo si mette alla guida e i due amici partono alla volta di Gallipoli. Mille chilometri di avventura, libertà, confidenze e segreti. È l’amicizia, è la vita… e tutto può finire all’improvviso.


Otherworld di Jason Segel
( Editore: DeA | Uscita: 20 marzo | Pagine: 416 | Acquisto: prenotalo qui! )

Un gioco ai confini della realtà: fin dove ti spingeresti per salvare chi ami?  
Simon è giovane e ricco. Ma soprattutto è fortunato. Lui è uno dei pochi ad aver la possibilità di testare Otherworld, un videogioco di ultima generazione che dà accesso a una realtà virtuale in cui si può essere qualunque cosa. Un dio, un uomo, un mostro. Anche Kat, la ragazza di cui Simon è da sempre innamorato, è affascinata da Otherworld, però è anche sospettosa. Otherworld è un gioco insidioso, pericoloso. E nel momento in cui Kat scopre una scomoda verità sulla società che lo ha creato, la ragazza è coinvolta in un misterioso incidente che la costringe a un coma irreversibile. Per volontà del patrigno, la mente di Kat viene connessa a Otherworld: il videogioco sembra essere infatti l'unica speranza per la ragazza. Lì, in quel mondo fantastico, potrà vivere la vita che la realtà non potrebbe più offrire al suo corpo. Simon sa che niente di tutto questo è accaduto per caso. E sa che l'unico modo per salvare la sua Kat è avventurarsi in Otherworld e giocare la partita fino alla fine.

6 commenti:

  1. Ciao, ho scoperto il tuo blog tramite una community su google+ sono diventata una lettrice fissa. Spero passerai da me a ricambiare. Se fosse per sempre
    Un bacio, Ale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao carissima! Trovo il tuo blog davvero carino e ordinato complimenti! Mi sono iscritta anche io :*

      Elimina
  2. Ready Player One è uno di quei libri che adocchio da un bel po' di tempo ma che non mi ha ancora convinto del tutto ... magari prima o poi gli darò una possibilità ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di solito, quando sono nella tua stessa situazione, prima o poi cedo ;) magari succederà anche a te!

      Elimina
  3. Complimenti per il tuo blog! Ti ho nominato per il Blogger Recognition Award. Spero ti faccia piacere.
    https://creatoridimondi.net/2018/02/23/blogger-recognition-award-2018-sono-stata-nominata/

    RispondiElimina

Quando commenti su Blogger, affidi a Google le tue informazioni.
Per saperne di più consulta il sito sulle Norme di privacy di Google. Qui trovi il sito aggiornato.