Benvenuto novembre!


Buon pomeriggio lettori,
avrei dovuto pubblicare la mia TBR ieri ma, capitemi, era festa e me la sono presa (anche troppo) con calma.

Comunque, ottobre è stato un mese ricco di lettura, tanto che sono anche riuscita a finire la mia Reading Challenge di GoodReads! A gennaio avevo prefissato 30 libri da leggere e a ben due mesi dalla fine dell'anno ho finito la lista. Questo vuol dire che per il prossimo anno posso alzare ancora il limite! Pensate che in questo mese sono riuscita a finire ben sei libri:

• Oceano mare di Alessandro Baricco
• Il vecchio e il mare di Ernest Hemingway
• La solitudine del lupo di Jodi Picoult
Mirror Mirror di Cara Delevingne
• Un infausto inizio di Lemony Snickey
Racconti di Halloween di Fabiano Massimi

Prometto che presto arriveranno anche le recensioni, anche se devo confessare di dover recuperare ancora alcuni libri letti a settembre. Ma non disperate, entro fine anno farò tutto!

Ora veniamo alla TBR di Novembre!
In questo mese si concentreranno tutte le cose da fare per l'università, perciò dubito di trovare anche solo cinque minuti per leggere, dato i laboratori, il tirocinio e lo studio. Comunque, io ci provo lo stesso, mettendo in lista solo due libri in modo da riuscire a seguirla senza strafare.


SCHEDA DEL LIBRO
Titolo: SteamBros Investigations - L'armonia dell'Imperfetto
Autore: Alastor Maverick e L.A.Mely
Editore: Dark Zone (DZedizioni)
Pubblicazione: 15 febbraio 2017
Pagine: 150
Prezzo: eBook 0,99€ | Cartaceo 12,67€
Link acquisto: Amazon | DZEdizioni
Trama: Il mondo è dominato dalla meraviglia dei motori a vapore e delle macchine elettriche. La gloria e il lusso appartengono ai ricchi e ai potenti che lasciano le classi meno abbienti a vivere nella miseria. In questo miasma di fumo e carbone emergono le menti più brillanti, siano esse volte al crimine o alla giustizia. Nicholas e Melinda Hoyt sono due investigatori privati, schierati al servizio della giustizia, fondatori dell'agenzia "Hoyt Brothers Investigations". Quando un apparente caso di suicidio porta a galla frammenti del loro passato, solo una grande dose di fortuna, intelligenza e vapore potrà far emergere la verità e salvargli al vita.
Sinossi: Melinda e Nicholas sono due fratelli che si guadagnano da vivere risolvendo casi più o meno complicati nella fuligginosa Londra vittoriana. Dopo il presunto suicidio di Lord Bamminton, la “Hoyt Brothers Investigations” si mette all’opera, con la convinzione che la vittima sia in realtà stata uccisa. I due, grazie alle loro capacità deduttive, porteranno a galla una complessa trama, ottenendo inoltre, in maniera inaspettata, informazioni sulla sorella Emma, sparita quando loro erano piccoli e creduta finora morta.


SCHEDA DEL LIBRO
Titolo: La casa tonda
Autore: Luisie Erdrich
Editore: Feltrinelli
Pubblicazione: 2 ottobre 2012
Pagine: 384
Prezzo: eBook 9,99€ | Cartaceo 8,50
Link acquisto: Amazon
Trama: 1988. La comunità di una riserva indiana nel North Dakota è scossa da un crimine di un’efferatezza inedita per quei luoghi. La moglie del giudice Coutts, Geraldine, che ha subìto l’aggressione, si è chiusa nel silenzio ed è caduta in una profonda depressione. Se è viva, lo deve alla propria presenza di spirito: ha approfittato di un momento di distrazione dell’assalitore ed è fuggita in automobile. Sembra che dopo averle usato violenza, l’uomo abbia tentato addirittura di bruciarla viva cospargendola di benzina. ‟Sembra”, perché la faccenda presenta molti lati oscuri e perché la vittima si rifiuta di parlarne. Assistito dalle due polizie che operano all’interno della riserva, quella indiana e quella americana, Coutts inizia a indagare. Ma Coutts non è un giudice d’assalto, il suo lavoro si è sempre limitato a liti tra vicini, furtarelli, piccole truffe, ubriachezza, un po’ di droga. Toccherà al figlio tredicenne Joe intervenire per cercare di far luce sul mistero. La casa tonda è un giallo veloce ed emozionante, un romanzo di formazione con un narratore protagonista memorabile che si muove sullo sfondo di efferati crimini a sfondo razziale. Tutti elementi che hanno convinto pienamente lettori, critici e scrittori del calibro di Philip Roth e che inseriscono a pieno merito La casa tonda nella più classica e migliore tradizione letteraria americana, quella de Il buio oltre la siepe di Harper Lee.


Sono entrambe letture che ho scelto in base alle sfide di lettura che seguo nel mio club del libro di GoodReads Lo Scaffale Tematico. Unisciti anche tu! Oltre al GDL a tema dove ognuno può scegliere il libro che preferisce in base al tema del momento, ci sono stantissime Challenge, Sfide di lettura e giochi, oltre che a letture condivise. Inoltre, a gennaio parte una nuova challenge chiamata Il giro del mondo! Vieni a scoprire di più! Puoi iscriverti entro il 20 dicembre.

2 commenti:

  1. Ottime scelte quelle di ottobre, Hemingway a parte perché io proprio lo odio con il cuore ^^' però per il resto condivido in pieno! E la tua TBR di novembre *-* amo moltissimo lo steampunk sia come stile sia come tematiche (da prima che diventasse mainstream, sono molto fiera di ciò e me ne vanto ù.ù) e vedrai che "L'armonia dell'Imperfetto" ti piacerà!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hemingway volevo leggerlo da tanto, almeno mi sono tolta questo sfizio!
      Per L'armonia dell'imperfetto speriamo! Dalla trama promette molto bene :D

      Elimina

Quando commenti su Blogger, affidi a Google le tue informazioni.
Per saperne di più consulta il sito sulle Norme di privacy di Google. Qui trovi il sito aggiornato.

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengono dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo. I contenuti presenti sul blog "La Libreria di Beb" dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati, riprodotti, pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso. E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.
Copyright © 2018 La Libreria di Beb by Beb. All rights reserved