Il Piccolo Principe - Antoine de Saint - Exupéry

  • gennaio 14, 2017
  • By La Libreria di Beb
  • 0 Comments

Sì, lo ammetto, prima di oggi non avevo mai letto questo must, ma da bambina non era nella mia libreria e successivamente non mi sono preoccupata di recuperare questa storia. Per un esame era tra le letture obbligatorie, quindi ecco arrivata la mia occasione.

Dato che la recensione per questo libricino è praticamente inutile, dato che dovrebbe essere tra le prime letture di un bambini, faccio una raccolta delle citazioni e presentazione del film, uscito nelle sale italiane proprio un anno fa!


SCHEDA DEL LIBRO


Titolo: Il Piccolo Principe
Titolo Originale: Le Petit Prince
Autore: Antoine de Saint - Exupéry
Numero pagine: 125
Trama: Questa è la storia dell'incontro tra un aviatore, costretto da un guasto ad un atterraggio di fortuna nel deserto, e un ragazzino alquanto strano, che per prima cosa gli chiede di disegnargli una pecora. Il bambino viene dallo spazio e ha abbandonato il suo piccolo pianeta per visitare il resto dell'universo e perchè si sentiva troppo solo lassù: unica sua compagna era una rosa, molto esigente, vanitosa e spavalda. Un libro che si rivolge ai ragazzi e "a tutti i grandi che sono stati bambini ma non se lo ricordano più", come dice lo stesso autore nella dedica del suo libro.






LE CITAZIONI PIÙ BELLE


Tutti i grandi sono stati bambini una volta. Ma pochi di essi se ne ricordano.

L'essenziale è invisibile agli occhi.


È il tempo che tu hai perduto per la tua rosa che ha fatto la tua rosa così importante.


Bisogna esigere da ciascuno quello che ciascuno può dare.


Tu, fino ad ora per me, non sei che un ragazzino uguale a centomila ragazzini. E non ho bisogno di te. E neppure tu hai bisogno di me. Io non sono per te che una volpe uguale a centomila volpi. Ma se tu mi addomestichi, noi avremo bisogno uno dell’altro. Tu sarai per me unico al mondo, e io sarò per te unica al mondo.


Amare è donare tutto se stesso senza nulla chiedere amare è non dire mai... mi devi.


Se tu vieni, per esempio, tutti i pomeriggi alle quattro, dalle tre io comincerò a essere felice.


'Da te, gli uomini', disse il Piccolo Principe, 'coltivano cinquemila rose nello stesso giardino... e non trovano quello che cercano... E tuttavia quello che cercano potrebbe essere trovato in una sola rosa o in un po' d'acqua... Ma gli occhi sono ciechi. Bisogna cercare col cuore'.


Quando tu guarderai il cielo, la notte, visto che abiterò in una di esse, visto che riderò in una di esse, allora sarà per te come se tutte le stelle ridessero.


I grandi non capiscono mai niente da soli e i bambini si stancano a spiegargli tutto ogni volta.


È molto più difficile giudicare se stessi che gli altri. Se riesci a giudicarti bene è segno che sei veramente un saggio.


Devo pur sopportare qualche bruco se voglio conoscere le farfalle, sembra che siano così belle.


Il mio disegno non era il disegno di un cappello. Era il disegno di un boa che digeriva un elefante. Affinché vedessero chiaramente che cos’era, disegnai l’interno del boa. Bisogna sempre spiegargliele le cose, ai grandi.


Solo i bambini sanno quello che cercano.





IL PICCOLO PRINCIPE - IL FILM


Titolo: Il Piccolo Principe
Titolo Originale: The Little Prince
Anno: 2015
Uscita in Italia: Gennaio 2016
Regista: Mark Osborne
Trama: Un vecchio ed eccentrico aviatore e la sua nuova vicina di casa: una bambina molto matura trasferitasi nel quartiere insieme alla madre. Attraverso le pagine del diario dell'aviatore e i suoi disegni, la bambina scopre come molto tempo prima l'aviatore fosse precipitato in un deserto e vi avesse incontrato il Piccolo Principe, un enigmatico ragazzino giunto da un altro pianeta. Le esperienze dell'aviatore e il racconto dei viaggi del Piccolo Principe in altri mondi contribuiscono a creare un legame tra l'aviatore e la bambina che affronteranno insieme una straordinaria avventura, alla fine della quale la bambina avrà imparato ad usare la sua immaginazione e a ritrovare la sua infanzia.




Mark Osborne, regista nominato agli Oscar per Kung Fu Panda, dirige il primo adattamento animato dell'iconico capolavoro illustrato di Antoine de Saint-Exupéry, Il piccolo principe. Al centro del suo film vi è il legame che si instaura tra un vecchio ed eccentrico aviatore e la sua nuova vicina di casa, una bambina di nove anni molto matura trasferitasi nel quartiere insieme alla madre single. Attraverso le pagine del diario dell'aviatore e i suoi disegni, la bambina scopre come molto tempo prima l'aviatore fosse precipitato in un deserto e avesse incontrato il Piccolo Principe, un enigmatico ragazzino giunto da un altro pianeta. Le esperienze dell'aviatore e il racconto dei viaggi del Piccolo Principe in altri mondi contribuiscono a creare un legame tra l'aviatore e la bambina. Affronteranno insieme una straordinaria avventura, alla fine della quale la bambina avrà imparato a usare la sua immaginazione e a ritrovare la sua infanzia, capendo che "l'essenziale è invisibile agli occhi". A portare sul grande schermo l'amato libro pubblicato nel 1942, tradotto in 250 lingue e venduto in oltre 145 milioni di copie, hanno contribuito la sceneggiatura scritta da Irena Brignull e Bob Persichetti, basandosi su una rielaborazione della storia firmata dallo stesso Mark Osborne, e le musiche composte da Hans Zimmer. Frutto di otto anni di lavorazione, Il piccolo principe coniuga lo scritto originale di Saint-Exupéry con una vicenda del tutto originale, il cui punto di vista sulle relazioni e sull'amicizia è affidato alla piccola bambina che entra in contatto con l'aviatore. Le stesse originali illustrazioni dello scrittore sono state rielaborate in stop-motion e sembrano prendere vita in maniera tangibile.

You Might Also Like

0 commenti

Quando commenti su Blogger, affidi a Google le tue informazioni.
Per saperne di più consulta il sito sulle Norme di privacy di Google. Qui trovi il sito aggiornato.