L'evoluzione di Calpurnia di Jacqueline Kelly

  • aprile 30, 2018
  • By La Libreria di Beb
  • 0 Comments



L'evoluzione di Calpurnia è il testo che ho scelto per il tema di aprile: la rinascita Con il #BooksAdditecClub, il gruppo di lettura tematico che da adesso potete trovare anche su Instagram.
Quanto fuggevoli sono i desideri e gli sforzi dell'uomo! Quanto è breve il tempo di cui egli dispone! E, di conseguenza, quanto sono miseri i risultati della sua opera, al confronto di quelli accumulati dalla Natura...
Calpurnia è una bambina di 12 anni, figlia di mezzo della famiglia Tate, ha 6 fratelli, tre più grandi e tre più piccoli. Intelligente, creativa, sveglia, ha solo un piccolo problema: è nata nell'epoca sbagliata. Da sempre ha seguito i fratelli maggiori, nei giochi, nelle attività, e ora che si sta facendo sempre più donna trova troppo stretto il ruolo sociale che la cultura di fine '800 ha scelto per lei.

Mentre la madre lotta e insiste nel prepararla ad essere una perfetta moglie, Calpurnia trova sfogo e libertà in quelle poche ore della giornata che può passare in compagnia del nonno, un signore strano e solitario che passa il suo tempo tra il laboratorio e la biblioteca. Che cosa ha unito due persone così diverse? L'amore per la scienza.

Calpurnia, un pomeriggio afoso d'estate tipico del Texas, si domanda come mai esitano due specie di cavallette, una verde e una gialla. Si interroga e non trova pace finché non scopre che può trovare la risposta in un volume: L'origine della specie di Darwin. Solo che la cultura di quel tempo non vuole riconoscere le assurdità dette da quello strano personaggio, perciò il libro è bandito dalla città. La sua unica ricorsa ora è il nonno, che le confessa di avere una copia proprio nella sua biblioteca.

Che cos'era di preciso un naturalista? Non lo sapevo, ma decisi che per il resto dell'estate lo sarei stata. Se significava soltanto scrivere ciò che vedevi intorno a te, potevo farlo. Inoltre, ora che possedevo qualcosa per prendere appunti, vedevo cose che non avevo mai notato prima.

Un semplice romanzo per ragazzi che ho divorato in pochi giorni, la scrittura della Kelly è semplice e spiega tutto nei minimi dettagli. Le vicende sono ben narrate e le descrizioni non mancano, ti permettono di avere una visione chiara dell'ambiente e della situazione.
Una bella storia che si potrebbe anche considerare femminista, per il personaggio rivoluzionario di Calpurnia.

La bambina non intende accettare il suo ruolo sociale e si batte per fare quello che vuole. Perché Harry, nei lavoretti a casa, viene pagato e io no? Perché io devo imparare a cucinare e i miei fratelli no? Perché io non posso essere libera di fare quello che voglio?
Arriva anche un momento nel quale, dopo le tante lotte con la madre, Calpurnia si arrende, accetta di imparare a cucire e a cucinare. I risultati sono disastrosi, ma in questo modo rende sua madre felice.

Calpurnia, però, non abbandona mai del tutto la sua passione per la natura e le scoperte. C'è un segreto, tra lei e il nonno, la scoperta di una nuova pianta. Aspettano con ansia la risposta dall'associazione scientifica di Washington. Ed è quando essa arriva che Calpurnia confessa alla sua famiglia chi è e cosa vuole veramente essere: una scienziata.

Un bel romanzo di formazione, sono anche curiosa di sapere come vanno a finire le avventure di questa tenera bambina che va oltre la condizione sociale e scegliere la sua posizione. È un romanzo per ragazzi ma è di ottima compagnia anche per i più grandi, si legge molto scorrevolmente.



L'evoluzione di Calpurnia di Jacqueline Kelly
Editore: Salani
Serie: Calpurnia Tate #1
Uscita: 2009
Genere: Young Adult
Pagine: 288
Rating: 🌼🌼🌼
Nei prati riarsi della calda stagione texana, Calpurnia non può fare a meno di notare che le cavallette gialle sono molto, molto più grandi delle cavallette verdi. Perché? Sono di due specie diverse? Calpurnia ha sentito parlare del libro di un certo Darwin, in cui si spiega l'origine delle specie animali. Forse può trovare quel libro nella biblioteca pubblica? Sì, ma la bibliotecaria non glielo vuole mostrare. Poco male, quel libro si trova anche a casa sua: nello studio del nonno, il libero pensatore della famiglia. Accompagnata dal nonno e dal libro proibito, Calpurnia riuscirà a scoprire i segreti delle diverse specie di animali, dell'acqua e della terra. E scoprirà anche se stessa.

You Might Also Like

0 commenti

Quando commenti su Blogger, affidi a Google le tue informazioni.
Per saperne di più consulta il sito sulle Norme di privacy di Google. Qui trovi il sito aggiornato.