Benvenuto luglio!

Buongiorno cari lettori e benvenuto a te caro luglio!
Luglio per me ha sempre segnato il vero inizio dell'estate, il primo mese nel quale dall'inizio alla fine nella mia testa c'è il mare. I miei amici vengono giù dalle città, le giornate sono sempre più lunghe ed è il mese in cui passo veramente più tempo in spiaggia. Per me luglio vuol dire davvero estate.

Ma ora arriviamo a noi e parliamo della mia TBR per questo caldo mesetto sperando di riuscire a leggere tutti i libri che mi propongo. Da due mesi ormai sono diventata pessima nel seguire questo buono proposito, ma ogni volta mi auguro di migliorare. Il mese scorso ho letto solo un libro dei tre che mi ero proposta ed è già un buon passo positivo: Va', metti una sentinella di Harper Lee. In compenso ho letto una lettura aggiuntiva, Kitchen di Banana Yoshimoto. 
Anche questa volta, come per la scorsa mi preparo pochi libri nella speranza di portarli a termine. 

Iniziamo con le letture del mese dei miei Gruppi di lettura, tra i quali uno è la new entry, già perché nel caso ve lo foste perso, ho creato un gruppo di lettura particolare nel quale vengono proposti temi nuovi e interessanti per leggere letture diverse dai soliti romanzi di spicco. Se vi siete incuriositi  e volete maggiori informazioni andate nella barra laterale e trovate il link al gruppo!

Comunque, come lettura del mese, che mi auguro di portare a termine almeno in luglio, per Il Salotto dei Lettori abbiamo:

Titolo: Rebecca la prima moglie
Titolo originale: Rebecca
Autore: Daphne du Maurier
Pubblicazione: Marzo 200 [prima edizione 1938]
Pagine: 383
Trama: "La notte scorsa ho sognato che tornavo a Manderley...". Così inizia il romanzo più famoso di Daphne du Maurier, considerato un classico della letteratura gotica e di quella romantica. Una giovane donna s'innamora del ricco e affascinante Maxim de Winter, rimasto vedovo di recente. Arrivati a Manderley, la splendida tenuta dei de Winter, la ragazza si accorge che Rebecca, la prima moglie, è più viva che mai nella memoria di tutti coloro che l'hanno conosciuta. E che la sua presenza si allunga come un'ombra cupa e inquietante sul suo matrimonio, sulla sua identità, sulla magnifica dimora. Un romanzo grandioso sulla gelosia, la memoria, il passato e il presente, inesorabilmente legati tra loro.



Per quanto riguarda I Lettori Diversi, il tema bimestrale vincente è: Biografia.
Durante il sondaggio sono stati proposti libri interessanti e quello che mi ha incuriosito di più è la storia di Aghata Christie, mentre tra i miei libri aspetta di essere letta da anni la vita di Grace di Monaco. In questi due mesi spero di leggere entrambi.






Ma ora parliamo dei tanti libri della mia pila che stanno aspettando di essere letti! Questo mese ripropongo solo due letture di piacere, sperando ovviamente di portarne a termine altre. Con uno sono già sulla buona strada, dato che ho iniziato a leggerlo proprio ieri e spero di finirlo presto. Come seconda lettura invece riprendo il mio buon proposito di iniziare una nuova rubrica del blog, Leggere in Lingua, per leggere e recensire i libri in lingua originale.


Titolo: Tredici
Titolo originale: Thirteen Reasons Why
Autore: Jay Asher
Pubblicazione: 2017 [prima edizione 2007]
Pagine: 247
Trama: Clay Jensen torna a casa da scuola e davanti alla porta trova un pacchetto indirizzato a lui, ma senza mittente. Dentro ci sono sette cassette numerate con dello smalto blu. Clay comincia ad ascoltare: le ha registrate Hannah Baker, la ragazza di cui Clay è innamorato da sempre. La stessa ragazza che si è suicidata due settimane prima. Hannah ha registrato tredici storie, una per lato, una per ogni persona che in un modo o nell’altro l’ha spinta verso la decisione di togliersi la vita. Ma lui cosa c’entra? Clay è sconvolto, vuole capire fino in fondo, scoprire quale ruolo ha svolto. Per tutta la notte, guidato dalla voce di Hannah, Clay ripercorre gli episodi e i luoghi che hanno segnato la vita della ragazza e che come tante piccole palle di neve si sono accumulati fino a divenire una valanga incontrollabile. Per tutta la notte, con la voce nelle cuffie, Clay si tuffa nei ricordi, nei rimpianti, e si tormenta cercando di capire cosa sarebbe successo se…


Titolo originale:  The Perks Of Being a Wallflower
Titolo italiano: Ragazzo da parete
Autore: Stephen Chbosky
Editore: MTV Books and Pocket Books
Pubblicazione: Febbraio 1999
Pagine: 213
Trama: The critically acclaimed debut novel from Stephen Chbosky, Perks follows observant “wallflower” Charlie as he charts a course through the strange world between adolescence and adulthood. First dates, family drama, and new friends. Sex, drugs, and The Rocky Horror Picture Show. Devastating loss, young love, and life on the fringes. Caught between trying to live his life and trying to run from it, Charlie must learn to navigate those wild and poignant roller-coaster days known as growing up.



Non dimenticatevi che tra le iniziative del blog è ancora in corso la THE SUMME BOOK CHALLENGE, una sfida di lettura per quest'estate per la quale bisogna sottisfare pochi ma originali obiettivi! Clicca sul link per saperne di più e partecipare! 

Nessun commento:

Posta un commento

Quando commenti su Blogger, affidi a Google le tue informazioni.
Per saperne di più consulta il sito sulle Norme di privacy di Google. Qui trovi il sito aggiornato.

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengono dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo. I contenuti presenti sul blog "La Libreria di Beb" dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati, riprodotti, pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso. E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.
Copyright © 2018 La Libreria di Beb by Beb. All rights reserved