Benvenuto giugno!

Buon pomeriggio lettori, anche giugno è arrivato!
La mia iniziale TBR devo purtroppo accantonarla perché, avendo iniziato a lavorare il tempo per leggere è sempre meno, anche perché spesso quando non lavoro devo pure studiare. Quindi ho deciso di ridimensionare la mia lista con librini corti che stanno aspettando il loro turno da un po'.

Inoltre le mie prossime scelte saranno anche condizionate dalla The Summer Book Challenge, avendo dei bei obiettivi interessanti da raggiungere!

Come prima cosa vi presento la lettura del mese de Il Salotto dei Lettori:


Titolo: Molto forte, incredibilmente vicini
Titolo originale: Extremely Loud and Incredibly Close
Autore: Jonathan Safran Foer
Editore: Guanda
Pubblicazione: Agosto 2007
Pagine: 351
Trama: Oskar, un newyorkese di nove anni, ha perso il padre nell'attacco alle Torri Gemelle. Per non soccombere sotto il peso del dolore si aggrappa alle proprie risorse, cerca conforto nella fantasia e nella curiosità, più che nell'abbraccio di chi gli è rimasto. Un giorno, non troppo per caso, in un vaso azzurro trovato nell'armadio del padre scopre una busta che contiene una chiave. Sul retro della busta c'è una scritta: "Black". Che serratura apre quella chiave? E se Black è un nome, chi è Black? Per scoprirlo Oskar intende bussare alla porta di tutti i Mr e Mrs Black della città: forse uno di loro sa qualcosa, conosce un segreto che può farlo sentire più vicino al padre. E se il viaggio attraverso i cinque distretti di New York non gli riporterà chi se ne è andato per sempre, forse gli recherà altri doni...



Per quanto riguarda le mie letture a scelta per questo mese ho deciso di leggere due libri: uno mi permetterà di iniziare con una nuova rubrica, Leggere in lingua, per la quale leggerò e recensirò libri in lingua originale in inglese e spagnolo, e un mio ultimo acquisto che sono troppo curiosa di leggere:


Titolo originale:  The Perks Of Being a Wallflower
Titolo italiano: Ragazzo da parete
Autore: Stephen Chbosky
Editore: MTV Books and Pocket Books
Pubblicazione: Febbraio 1999
Pagine: 213
Trama: The critically acclaimed debut novel from Stephen Chbosky, Perks follows observant “wallflower” Charlie as he charts a course through the strange world between adolescence and adulthood. First dates, family drama, and new friends. Sex, drugs, and The Rocky Horror Picture Show. Devastating loss, young love, and life on the fringes. Caught between trying to live his life and trying to run from it, Charlie must learn to navigate those wild and poignant roller-coaster days known as growing up.




Titolo:Va', metti una sentinella
Titolo originale: Go Set a Watchman
Autore: Harper Lee
Editore: Feltrinelli
Pubblicazione: Novembre 2015
Pagine: 271
Trama: "Va', metti una sentinella" è ambientato a metà degli anni Cinquanta e presenta molti personaggi de "Il buio della siepe" vent'anni dopo. Scout (Jean Louise Finch) torna a Maycomb da New York per andare a trovare Atticus. Cercando di comprendere l'atteggiamento del padre nei confronti della società e i suoi stessi sentimenti verso il posto dove è nata e dove ha passato l'infanzia, Scout è costretta ad affrontare difficili questioni personali e politiche. Esaminando come i personaggi de "Il buio oltre il siepe" cambiano di fronte agli eventi turbolenti che caratterizzano l'America in trasformazione della metà degli anni Cinquanta, "Va', metti una sentinella" getta una nuova affascinante luce sul classico di Harper Lee. Scritto a metà degli anni Cinquante, "Va', metti una sentinella" è il romanzo che Harper Lee aveva proposto al suo editore prima de "Il buio oltre la siepe". Lo si dava per disperso, ma è stato ritrovato in una cassetta di sicurezza nel 2014. "Va', metti una sentinella" è un grande romanzo a sè stante, ma anche un testo dove i lettori potranno scoprire cosa è successo ai loro eroi vent'anni dopo, in un'America diversa, attraversata da brusche trasformazioni politiche.

Nessun commento:

Posta un commento

Quando commenti su Blogger, affidi a Google le tue informazioni.
Per saperne di più consulta il sito sulle Norme di privacy di Google. Qui trovi il sito aggiornato.

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengono dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo. I contenuti presenti sul blog "La Libreria di Beb" dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati, riprodotti, pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso. E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.
Copyright © 2018 La Libreria di Beb by Beb. All rights reserved