mercoledì 26 aprile 2017

Cinema | Famiglia all'improvviso - Istruzioni non incluse

Buon pomeriggio a tutti! Ritorno in questa rubrica per parlarvi dell'ultimo film che ho visto al cinema e che mi ha emozionato così tanto che ho dovuto aspettare un po' prima di uscire dalla sala, per far finire le lacrime che continuavano a scendere.


SCHEDA DEL FILM
Titolo: Famiglia all'improvviso - Istruzioni non incluse
Titolo originale: Demain tout commence
Regista: Hugo Gélin
Cast: Omar Sy, Clémence Poésy, Gloria Colston, Ashley Walters, Antoine Bertrand
Genere: Drammatico
Distribuzione: Lucky Red
Durata: 110 minuti
Uscita: 20 aprile 2017
Trama: Samuel vive la sua vita nel Sud della Francia senza responsabilità e senza legami importanti fino a quando una delle sue vecchie fiamme gli lascia tra le braccia una bambina di pochi mesi, Gloria: sua figlia! Inizialmente incapace di prendersene cura, Samuel impara giorno dopo giorno ad essere un buon padre. Otto anni dopo, quando Samuel e la piccola Gloria sono ormai inseparabili e felici, una sorpresa inaspettata cambierà le loro vite...


TRAILER







Come ho detto prima, il film mi ha commosso fin nel profondo tanto che alla fine non riuscivo a smettere di piangere.

Samuel è un Don Giovanni del Sud della Francia, "capitano" di uno yacht affittitato da famiglie ricche che vogliono farci un giro al largo del mar Mediterraneo. Ama le feste e la compagnia delle belle francesi, finché un giorno una sua vecchia fiamma, Kristine, torna con un fagottino di tre mesi dicendogli che è sua figlia. Lei non si sente in grado di essere una brava madre, così gliela affida e se ne va, lasciando Samuel nel panico più totale. Corre fino all'aeroporto e a Londra per ricongiungere madre e figlia, ma Kristine sparisce nel nulla e Samuel si trova in Inghilterra senza documenti e senza conoscere la lingua. Ma questa situazione sarà solo l'inizio di una meravigliosa vita verso una strada che non si sarebbe mai sognato di percorrere.

Non voglio aggiungere assolutamente niente per non rovinarvi il film, perché davvero VALE LA PENA di vederlo; se non siete ancora andati al cinema correte!
Si pensa sempre che una famiglia senza la figura materna possa diventare solo una "famiglia" sbandata, ma Samuel in questo film dimostra il contrario. In trenta secondi è passato da giovane libero e spensierato a padre con a carico un milione di responsabilità. Passa i successivi otto anni a crescere nel miglior modo che può la sua bambina da solo, cercando sempre di portare gioia e felicità nella vita di Gloria. Diventa il suo supereroe, il padre immortale.

Omar Sy era stato in grado di emozionarmi in Quasi Amici, e nemmeno in questo film si è risparmiato. Oltre alla sua naturale comicità nella recitazione, è un grado di trasmetterti un amore che arriva direttamente al cuore al quale le lacrime non possono resistere. L'amore dei due personaggi, padre e figlia, supera qualsiasi cosa, muro o battaglia, è così grande che veramente commuove.


Il mio voto:
☆☆☆☆☆

Consigliato?
Assolutamente sì!

Nessun commento:

Posta un commento

Quando commenti su Blogger, affidi a Google le tue informazioni.
Per saperne di più consulta il sito sulle Norme di privacy di Google. Qui trovi il sito aggiornato.